SOVRAINDEBITAMENTO

 

La procedura di sovraindebitamento, introdotta da pochi anni nell'ordinamento giuridico Italiano, corre in aiuto di quelle famiglie, ma anche dei liberi professionisti e delle società di persone, che si sono ritrovati per cause a loro non imputabili in una condizione di insolvenza rispetto alle obbligazioni assunte. Si pensi alle famiglie che hanno sottoscritto un mutuo per l'acquisto della casa e che durante il corso della vita, uno dei due coniugi perda il lavoro, oppure per un calo di fatturato dovuto ad una crisi finanziaria. La procedura di sovraindebitamento permette lo stralcio dei debiti in base al cambiamento delle capacità finanziarie dei debitori. Tramite una procedura ad hoc in Tribunale il Giudice, analizzate tutta la situazione finanziaria del richiedente, verificando i motivi per il quale si è creato il sovraindebitamento, ed accertata la meritevolezza, cioè che la condotta del debitore deve essere sempre stata orientata verso l'adempimento delle proprie obbligazioni, e che l'impossibilità ad adempiere sia sopravvenuta per cause ad esso incontrollabili, può dichiarare la falcidia dei debiti, con un plausibile piano di rateizzazione che permette al sovraindebitato di ristabilire un equilibrio finanziario ed evitare di essere sommerso per il resto della propria vita dai debiti.

Contattateci per una consulenza.